PER ULTERIORI INFO: +39 392 5209574

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER  

image-466
technology-34895031920

facebook
instagram
whatsapp

Phone: +39 392 5209574

Email: info@bachflowersandfriends.com

BLOG

I fiori di Bach ed i loro amici

Centaury

2021-02-26 09:09

Giulio Di Meo

Fiori di Bach,

Centaury

Il tipo Centaury è una persona sensibile ai bisogni degli altri e desidera soddisfarli, essere d’aiuto.

Il tipo Centaury è una persona sensibile ai bisogni degli altri e desidera soddisfarli, essere d’aiuto. Ha difficoltà a imporre la propria volontà e le proprie intenzioni in presenza di individui dominanti. La sua personalità è debole per cui assimila modi, gesti e pensieri di persone più forti. Non è capace di difendersi da solo e, alla fine, si adegua interamente ai capricci e allo stile di vita degli amici, della famiglia e del datore di lavoro. Si è portati a pensare che la vita gli offra ben poco; spesso dipende dalla famiglia, e affida al genitore dominante il ruolo di un Dio o di un dittatore al quale offre sottomissione completa. Negando i propri bisogni, dimentica il suo compito, tutto preso nel darsi, nel mettersi a disposizione. Questo lo indebolisce ulteriormente e lo rende dipendente dalla gratificazione che cerca in coloro per i quali si sacrifica. Centaury può sentirsi svuotato, sente che non c’è scambio, che non riceve ciò che merita, di qui la frustrazione. Sente salire la rabbia che però manifesta solo in rari momenti in quanto viene subito bloccato dal senso di colpa. La sua forza di volontà a volte ci meraviglia, sa sottoporsi a grandi sforzi anche quando si sente molto stanco.

Secondo Bach “I Centaury sono zerbini. Sembrano privi di qualsiasi individualità e della capacità di non farsi usare dagli altri. Non lottano mai per conquistarsi la libertà”.

Il potenziale positivo di Centaury: la persona diventa disponibile ad aiutare volentieri e discretamente gli altri, ma senza negare le proprie esigenze. Si riesce ad esprimere e a far valere le proprie opinioni. Si riesce ad andare d’accordo con il prossimo. Ma la cosa più importante in assoluto è questa: grazie alla coscienza dei propri desideri e delle proprie necessità, si può proseguire per la propria strada con determinazione e energia, senza lasciarsi ostacolare dalle opinioni degli altri.


 

Se il fiore potesse parlare ci direbbe:

“ C’è una forza dentro di voi che vi spinge ben presto ad avviarvi verso la vostra autonomia, perché, seppure non coscienti di essa, sapete che avete uno scopo e che per realizzarlo dovete prendere coscienza della vostra individualità, e quindi, rendervi indipendenti. Ma solitamente le circostanze che incontrate, per innumerevoli sfumature di motivi che voi percepite individualmente, vi rendono incerti e vi ritrovate invece, pur non consapevoli, a essere dipendenti da tutto ciò che vi circonda. Ma pensateci, cosa vuol, dire essere indipendenti? Essere liberi dall’approvazione degli altri per sentirsi bene e amati. Non dipendere dal loro diniego o dal loro biasimo. Essere liberi di osare...La vera indipendenza a cui aspirate è la libertà di affrancarvi da tutto ciò che vi tiene bloccati a una falsa idea di voi stessi e del mondo...Sentitevi speciali, pechè lo siete!!!.”

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder